Valentina Colombo

  • 0

Valentina Colombo

Tags : 

Valentina Colombo, nata il 5 aprile 1987 a Busto Arsizio, città nella quale tutt’ora vive, dopo essersi diplomata presso il liceo socio-psico-pedagogico di Tradate ha frequentato l’Università degli Studi dell’Insubria di Varese conseguendo prima il titolo di Dottore in Scienze della Comunicazione, con la tesi “La crisi d’identità dell’uomo nella società occidentale. Cause e possibili soluzioni” e poi il titolo di DottoreMagistrale in Scienze e Tecniche della Comunicazione con la tesi “La riscoperta dell’io. Conquiste e limiti del Sessantotto nell’arte e nella società”. Entrambe le volte si è laureata a pieni voti con la valutazione di 110 e lode. 

Durante la laurea specialistica ha partecipato al “Corso di Comunicazione Multimediale” rilasciato nell’ambito “Dote formazione 2009 – Regione Lombardia”

della durata di sei mesi e, nell’ultimo anno di studi, ha beneficiato del programma Erasmus per frequentare l’Università “La Sorbonne – Paris XIII” di Parigi, per sei mesi, seguendo il corso “Master 1, Culture, Média”.

Ha iniziato l’attività nel mondo del giornalismo dal 2009 scrivendo per l’allora settimanale l’Inform@zione. Attualmente collabora a tempo pieno con questo giornale ora online e mensile.

Ha presentato la serata di ringraziamenti pubblici a tutti gli intervenuti per “La città del Presepe” di Samarate, a gennaio 2012 e, nel mese di marzo, la raccolta di poesie “Davide e Betsabea” di Giusy Tolomeo, presso la Galleria Boragno di Busto Arsizio.

Gestisce dal 2011 l’Ufficio Stampa della Filarmonica Santa Cecilia di Sacconago, nella quale suona il sax contralto da 11 anni e l’Ufficio Stampa del PIME di Busto Arsizio. 
Dal mese di agosto 2012 ha iniziato la collaborazione con Geographical Research Association, prendendone in carica la gestione dell’Ufficio Stampa.

  • Responsabile addetta stampa Geographical Research Association

Emali:  – Facebook: Valentina Colombo


© 2012, Geographical Research Association. All rights reserved.


"Chi solo sa cosa osservare sa solo cosa vedere per capire"