Pronti, partenza, via!

  • 0

Pronti, partenza, via!

Tags : 

BUSTO ARSIZIO, 1 maggio 2013 – Tutto pronto per la missione più importante mai effettuata da Geographical Research Association. Dal 2 maggio, fino al 31 luglio, il presidente Michael Bolognini sarà in Congo sia per sostenere un progetto umanitario, sia per portare alla luce territori inesplorati.

Così, l’associazione nata Busto Arsizio porterà un po’ della sua storia nel Continente Nero, approdando nella capitale Kinshasa, insieme al project manager e geologo Contant Nzimbala, responsabile dell’intero progetto.

La parte umanitaria – sostenuta dalla nascente “Geographical Research For Life” – consisterà nel reperire abbigliamento e materiale scolastico grazie ai fondi (ben 5mila euro) raccolti dall’associazione “Cultura Idea” di Pistoia del presidente Riccardo Fagioli, alla scuola da loro costruita e finanziata in Congo (nella zona dei 27 villaggi di Mbavu). Inoltre, saranno realizzate diverse attività con i ragazzi, sia in ambito culturale che sportivo. A questo sostegno, si aggiungeranno i fondi raccolti da Gra nel corso dei mesi, grazie a diversi appuntamenti realizzati e in programma nella nostra zona da Varese a Milano.

Per quanto riguarda la fase esplorativa, il project manager coordinerà la realizzazione di un database geologico per una zona ancora inesplorata compresa (in parte) tra le cittadelle di Nsioni, Lukula e Tshela che verranno utilizzate come basi logistiche.

“Verificheremo la presenza di nuovi giacimenti, raccoglieremo i primi dati e realizzeremo la prima bozza di una cartina geologica – spiega Bolognini – Così potremo sviluppare un controllo della zona che diverrà utile per controllare quegli enti che possono investire correttamente nello sviluppo della regione”.

In progetto c’è anche lo sviluppo di una rete collaborativa per il futuro: “Vorremmo apportare delle innovazioni per migliorare la vita in quella zona, come ad esempio la realizzazione di una rete di comunicazioni radio”.

Tra gli altri incontri, inoltre, Gra stringerà accordi con un’altra associazione dell’Unesco, la “Abit”.

Il tutto, ovviamente, sarà documentato con dei reportage quotidiani che verranno pubblicati sulla pagina ufficiale di Facebook (Geographical Research Association) e sul sito internet www.geographicalresearch.com

Prossimo appuntamento, per conoscere da vicino l’associazione, e sostenere i bambini congolesi, la sera del 18 maggio, a Marnate, presso “Capolinea Live”, il pub di via Roma, 260.

© 2013, Valentina Colombo. All rights reserved.


"Chi solo sa cosa osservare sa solo cosa vedere per capire"