Giro del mondo

  • 0

Giro del mondo

Tags : 

Diego Marin con lo zio Roberto Bisa al termine di Riding The Sky

BUSTO ARSIZIO – Giro del mondo, missione compiuta.
Geographical Research, l’associazione di Busto Arsizio, raggiunge un nuovo ambizioso obiettivo. Protagonisti, questa volta, sono due piloti, Roberto Bisa e Antonio Forato.
Decollati da Cassola (Vicenza) l’8 ottobre, hanno attraversato il mar Mediterraneo, i deserti Nordafricani, le foreste dell’India, le isole della Malesia e dell’Indonesia e i deserti Australiani fino a raggiungere, dopo 22 giorni di volo, Southport (Gold Coast del Queensland, 600 km a nord di Sydney). Il tutto a bordo del loro “ultraleggero”, sancendo così un’impresa che aspetta solo di essere inserita nel “Guinness dei primati” essendo il più lungo percorso mai eseguito da questo mezzo. Ad accompagnare questa esperienza, definita “Riding The Skies”, una bandiera di Geographical Research Association. Roberto Bisa, infatti, non solo è l’ideatore del progetto ma anche zio di Diego Marin, responsabile scientifico di Gra. Da qui, il naturale matrimonio tra i due progetti (foto apertura).
Grazie a “Riding The Skies”, infatti, Geographical Research può affermare di aver portato la propria bandiera davvero in tutto il mondo: la scorsa estate sia in Congo che in Bosnia, recentemente in Brasile (grazie a Federica Colombo, tra i fondatori dell’associazione e Paolo Bellotti, entrambi soci di Jci Varese, ora in America Meridionale per il convegno mondiale), in Italia (da Somma a Venezia in Canoa con Pietro Scidurlo di FreeWheels) e adesso in Australiasorvolando 22 paesi del mondo.
“Uniremo le quattro bandiere per formarne una sola, mettendo poi al centro quella passata per l’Italia del nord con me in canoa”, spiega Micheal Bolognini ambizioso presidente di Gra.
Insomma, alla neo-associazione carisma ed impegno certo non mancano; si attende ancora, invece, una sede dove poter esporre veramente questo piccolo grande “trofeo”.
Intanto, prosegue il progetto “adotta un banco grazie al tuo libro usato”. Lo staff di Gra sarà infatti domenica 10 novembre in centro a Busto e domenica 17 a Gorla Maggiore con una bancarella per raccogliere e vendere libri usati, permettendo così la donazione di un banco ai piccoli studenti in Congo.

© 2013, Geographical Research Association. All rights reserved.


Leave a Reply

"Chi solo sa cosa osservare sa solo cosa vedere per capire"