Nuova esplorazione SlowTrekking in Movimento nel Parco del Ticino

  • 0

Nuova esplorazione SlowTrekking in Movimento nel Parco del Ticino

Tags : 

Promosso da Geographical Research Association: Slow Trekking in Movimento


Slow Trekking in Movimento - www.slowtrekking.itAmanti del mistero all’appello: mattinata alla scoperta del Turbighiaccio

BUSTO ARSIZIO – Dopo aver scoperto i più preziosi sentieri del Parco del Ticino, quelli dei cercatori d’oro, Slow Trekking in Movimento propone una seconda uscita nel cuore del parco lombardo, sabato 28 novembre.

L’appello è per tutti gli amanti del mistero e della natura che, a passo lento, vorranno esplorare percorsi inediti. A condurre il gruppo saranno la guida Walter Girardi e la mente del progetto, Michael Bolognini di Geographical Research Association.

Circa quattro chilometri il percorso previsto, attorno all’area naturale del Turbighiaccio, per una mattinata da vivere appieno, fino a mezzogiorno. Si tratta infatti di una delle più belle zone naturalistiche del Parco: racchiusa tra il Naviglio Vecchio e il fiume Ticino, assomma una serie di ambienti che la rendono un paradiso naturale per l’avifauna e i pesci. “Ci immergeremo nella natura incontaminata, attraverseremo un piccolo guado alla ricerca della vita nascosta nel cuore del Parco del Ticino – svela Bolognini sottolineando lo scopo di Slow Trekking in Movimento – Siamo una Community, amiamo la natura e la storia che ci circonda, esploriamo a passo lento con curiosità”.

Appuntamento alle otto di mattina in via Carlo Goldoni 5, Tornavento. L’uscita è aperta a tutte le età, dai sei anni in su. Consigliati pantaloni lunghi, scarponcini da montagna, binocolo e macchina fotografica.

 

© 2015, Geographical Research Association. All rights reserved.


Leave a Reply

"Chi solo sa cosa osservare sa solo cosa vedere per capire"